Resta in contatto

Approfondimenti

Reggina e scaramanzia, Castori mai vittorioso al Granillo

Una sconfitta e due pareggi per il tecnico marchigiano nei precedenti da avversario a Reggio

Una trasferta particolarmente sentita per Fabrizio Castori quella in programma al Granillo lunedì sera. Non tanto per la breve esperienza, nella stagione 2013-2014, alla guida degli amaranto per il tecnico che oggi siede, invece, sulla panchina della Salernitana, quanto più per la sua incapacità di riuscire a conquistare da avversario l’intera posta in palio sul manto erboso reggino.

Pochi negli anni, e tutti in serie B, gli incroci tra Castori e la Reggina, ma tra le mura amiche gli amaranto sono sempre andati a punti.

Il primo incrocio risale alla stagione 2009-2010. Castori allena il Piacenza che il 28 settembre cade per 2-1 al Granillo. Reti di Cacia e Pagano per gli amaranto, allora allenati da Novellino, di Zammuto per gli ospiti.

Nella stagione successiva, sempre in B, Castori è alla guida dell’Ascoli. I bianconeri vincono la gara casalinga del girone d’andata ma non vanno oltre lo 0-0 al Granillo al ritorno (era il 21 maggio 2011).

Quindi l’ultimo precedente in ordine di tempo risale alla stagione 2012-2013. Castori allena il Varese che il 3 novembre viene fermato sull’1-1 a Reggio Calabria (reti di Comi per gli amaranto, di Neto Pereira per gli ospiti).

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti