Resta in contatto

L'angolo dell'avversario

Reggina contro pronostico, il pomeriggio del Cosenza diventa meno felice

I lupi battono l’Ascoli, arrivano a -5 dagli amaranto ma poi l’impresa della squadra di Baroni allontana nuovamente i rossoblu dai corregionali

Dopo la vittoria del Cosenza sull’Ascoli, la Reggina si era di colpo ritrovata con soli cinque punti di vantaggio sulla zona play out.   E con davanti un ostacolo teoricamente difficile da superare, come il Venezia  molto lasciava presagire che la squadra di Baroni potesse davvero essere risucchiata nella lotta per non retrocedere.

I gol di Di Chiara e Situm hanno, invece, rispedito al mittente le velleità di quanti contavano di allargare il campo delle squadre che lottano per evitare gli spareggi play out.  Un desiderio che naturalmente comprende anche il derby a distanza tra la Reggina ed il Cosenza. Anche perché successivamente la Reggina avrebbe dovuto affrontare un’altra trasferta come complicata, come sarà quella sul campo del Cittadella.

Davanti alla squadra di Occhiuzzi ci sono, inoltre, due squadre che hanno una partita in più da giocare come Pordenone e Cremonese.

Basteranno probabilmente tre-quattro punti alla Reggina per cancellare qualsiasi preoccupazione relativa al discorso salvezza, mentre la gara di Cittadella potrebbe addirittura servire per iscriversi da una corsa più ambiziosa come quella dei play off.

 

 

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Un Tifoso
Un Tifoso
2 giorni fa

Mah… se il prossimo anno con Cosenza, Crotone, e Reggina ci stanno tre derby calabresi in B, non è che mi dispiace.
Sempre se gli amaranto non salgono in A… 🤞😉

Giuseppe
Giuseppe
2 giorni fa
Reply to  Un Tifoso

Prossimo anno 4 calabresi in B
Reggina,Crotone, Cosenza e Catanzaro.
Spero di no perché vorrei gli amaranto in A .
Ma quest’alternativa sarebbe un bello spot per dimostrare che noi calabresi almeno nello Sport ci siamo!

TEX
TEX
10 giorni fa

Aldilà della sana rivalità, è naturale che speravano di risucchiare un’altra squadra giù a lottare per i play out, l’avremmo fatto anche noi; ma probabilmente c’è stato il risvolto della medaglia: il Cosenza, avvicinandosi a soli cinque punti da noi, ha dato la carica e più determinazione agli amaranto desiderosi di mantenere la relativa tranquillità conquistata; quando un club teme seriamente di perdere la serie B e di sprofondare nel limbo della C, pensa molto poco al prestigio e molto di più alla salvezza della categoria, che non sarà la A ma costituisce una ottima visibilità ed una buona tecnica… Leggi il resto »

Ginobilo
Ginobilo
11 giorni fa

Ma chi se ne fotte del Cosenza….
il derby é solo uno!!

Amaranto Ale
Amaranto Ale
11 giorni fa
Reply to  Ginobilo

Bravo basta leggere i post che scrivono su tifo Cosenza oltre che offensivi soprattutto stupidi

Amaranto Ale
Amaranto Ale
11 giorni fa

Ma dovremmo preoccuparci pure del Cosenza?

Sconvolti CS
Sconvolti CS
10 giorni fa
Reply to  Amaranto Ale

Certamente i lupi quando meno te li aspetti azzannato

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da L'angolo dell'avversario