Resta in contatto

Calciomercato

Reggina-Rivas, non è finita: ma occhio ai nuovi protagonisti sulla scena

L’honduregno non è stato riscattato, ma sarebbe stato un rischio inutile

La Reggina non ha riscattato Rigoberto Rivas.  Per il club amaranto sarebbe stato troppo spendere 1,5 milioni di euro per il cartellino di un calciatore, senza che l’Inter avesse poi esercitato il diritto di contro riscatto.

Sembrerà un paradosso, ma questa situazione depone a favore di una permanenza del calciatore alla Reggina. Salvo che, ovviamente, non emergano intenzioni diverse da parte dell’entourage.

Se, infatti, Inter o Reggina avessero saputo della possibilità che il calciatore avrebbe avuto un mercato significativo, probabilmente avrebbero entrambe fatto valere i rispettivi diritti di riscatto e contro-riscatto.

Da oggi inizi una nuova fase di interlocuzioni in cui si potrà continuare a discutere della formula che possa portare il calciatore a restare a Reggio.   La novità adesso è che, rispetto a prima, potrebbero entrare sulla scena altre società che potrebbero chiedere il calciatore all’Inter.

Stando, però, a quanto emerso, la Reggina dovrebbe avere la priorità per qualsiasi discorso, ma saranno comunque le prossime interlocuzioni a determinare il modo in cui la situazione potrà sbloccarsi.

Rivas è un calciatore che interessa, anche perché riaverlo equivarrebbe a avere un potenziale “titolare” ancora sotto lo status di under.  È infatti un classe 1997.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Calciomercato