Tifo Reggina
Sito appartenente al Network

Reggina: Gori verso l’amaranto, anche Santander tra i big per l’attacco

L’attaccante che lo scorso anno ha giocato a Cosenza verso il ritorno in Calabria

Gabriele Gori potrebbe fare parte della Reggina del prossimo campionato. Il giovane talento del settore giovanile della Fiorentina potrebbe fare compagnia agli altri gigliati arrivati sullo Stretto. Nelle ultime ore gli amaranto hanno superato la concorrenza di tutte le squadre e ora devono solo formalizzare la volontà di portare a Reggio il calciatore.  Lo scorso anno aveva iniziato benissimo a Cosenza, prima di essere protagonista di una seconda parte di campionato senza gli stessi numeri realizzativi. Anche a causa di diversi problemi.

Gori sarebbe comunque il bomber che paritrebbe dalle retrovie nelle gerarchie. Alla lista di prime punte importanti composta Gytkjaer e Simy, si aggiunge Santander. L’attaccante, fresco di svincolo dal Bologna, ha giocato la sua migliore stagione in Serie A con Filippo Inzaghi in panchina.

 

Subscribe
Notificami
guest

7 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Francesco
Francesco
1 anno fa

addirirttura 28 milioni… da 11 sono diventati 28. mbo povero racconta balle

trackback

[…] LEGGI LA NOTIZIA COMPLETA SU TIFOREGGINA.IT […]

Giuseppe
Giuseppe
1 anno fa

Io ho tifato Cosenza nel playout, mai contro una calabrese se gioca contro una veneta!!
Però avete certi tifosi che non lo meritano, anche noi abbiamo certe teste di…….. Però ora il ripetere di alcuni cosentini sempre la stessa solfa che non è calcio ha stancato!!
Alla fine si passa dal parlare di calcio a solo di economia aziendale, e che è 😂😂😂

Giuseppe
Giuseppe
1 anno fa

E per il falliti………..in quale categoria gioca la Reggina??? Oopss in serie B!!
Il fallimento è quando si portano i libri contabili in tribunale e si dichiara fallimento, ma forse per te è complesso

Franco romeo
Franco romeo
1 anno fa
Reply to  Giuseppe

Dai, impegnati che c’è la puoi fare!

Almanacco 61
Almanacco 61
1 anno fa

Ti saluta Montalto 0-1 e palla al centro.

Ughino
Ughino
1 anno fa

Un solo aggettivo indefinibile come uomo come tifoso come tutto ,purtroppo per quelli che soffrono della tua patologia non esistono cure si nasce e si muore con questo dramma

Articoli correlati

Il giovane sarà subito a disposizione di mister Francesco Cozza...
Il centrocampista ha esordito in serie C nella scorsa stagione ...

Dal Network

L’incontro tra Maiello e Zola: una storia di perdono e riconciliazione. In una domenica che...

Nuova formula per la competizione che un tempo metteva di fronte la squadra che vinceva...

Protagonista con gli Azzurri che hanno sorpreso a Euro 2020 mancando poi la qualificazione ai...

Tifo Reggina