Resta in contatto

Approfondimenti

Reggina, Liotti: “Da piccolo sognavo il Granillo con la maglia di Kallon, a Pizzo tanti tifosi”

L’esterno sinistro è alla terza stagione in amaranto

Daniele Liotti è stato ospite della trasmissione Vai Reggina di Reggina Tv. Nella circostanza è tornato sull’exploit realizzativo della passata stagione, in cui a lungo è stato il miglior realizzatore della squadra.  Lui che un bomber non lo è.

“I ruoli  – ha chiarito – adesso sono cambiati. L’anno scorso ho giocato molte partite da esterno d’attacco, quest’anno il mister mi preferisce come terzino.”

Daniele Liotti non ha mai nascosto il suo rapporto particolare con la Reggina.  La sua famiglia è tutta amaranto e nel suo comune, anche se la provincia è diversa, sembra esserci una passione amaranto sempre accesa.

“Pizzo – ha spiegato  –  già in passato seguiva la Reggina. C’è gente abbonata da tanti anni, quando torno sono tutti  orgogliosi”.

“Giocare qui  – ha proseguito – è motivo d’orgoglio. Quando ero piccolino vedevano le partite su Tele+, mi affascinava vedere lo stadio pieno. Pensare che dopo qualche anno avrei giocato lì mi onorava. 

“Mi piaceva  – ha rivelato – un sacco Nakamura, era quello che mi è rimasto impresso quando ero piccolo. Come maglietta avevo Kallon”.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti