Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Modena-Reggina: Braglia stadio storicamente ostico per i colori amaranto

In Emilia gli amaranto hanno spesso fatto fattica

I 2000 tifosi della Reggina che saranno presenti al Braglia di Modena proveranno a far sentire in casa la squadra di Filippo Inzaghi. Ne hanno bisogno perché la partita è molto più complicatata did quanto la classifica non dica e soprattutto perché l’impianto della città emiliana ha spesso dato esiti poco positivi per i colori amaranto.

In 21 precedenti 10 volte si è imposto il Modena, 8 volte è stato pareggio e solo tre volte si è registrata un’affermazione ospite. Per dare l’idea, la corazzata della stagione 2001-2002 allenata da Franco Colomba, in serie utile da oltre dieci partite, cadde proprio contro i gialloblu guidati da Gianni De Biasi. In quella circostanza segnarono tre gol in cinque minuti a quella che era una delle migliori difese del campionato. A fine stagione, tra l’altro, entrambe le compagini ottennero la promozione in Serie A.

La prima vittoria amaranto è arrivata a quasi quarant’anni dalla prima volta a Modena. Era la stagione 2003-2004 con Bonazzoli e Di Michele firmarono il successo contro una squadra che, ai tempi, era considerata una bestiera nera. A segno per gli emiliani andò l’ex Catanzaro Kamara.

Gli altri due successi sono arrivati nella stagione 2010-2011 (2-1 con autorete di Greco e rete di Alessio Viola) e l’altro in Coppa Italia dopo i tempi supplementari. Per il resto il Braglia è stato prevalentemente uno stadio off limits.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti