Tifo Reggina
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Reggina, Cozza: “Reggio umiliata e vilipesa, bisogna avere la forza di rialzarsi”

La storica bandiera del club ha scritto un post su Instagram eloquente

Ciccio Cozza su Instagram ha prodotto un messaggio ricco di tristezza per quanto accaduto

“Oggi – ha è stata scritta la pagina più buia e più triste della storia della Reggina 1914!
È il giorno della rabbia e del dolore. Reggio e la Reggina non meritavano questo trattamento. Reggio è stata umiliata e vilipesa. Adesso, bisogna avere la forza di rialzarsi e ripartire, più forti di prima. Sempre e comunque FORZA REGGINA

Subscribe
Notificami
guest

30 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Solo x il sud esiste la perentorieta ‘ x il nord non esiste il termine perentorio ,viva il sud

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Ad essere umiliati e vilipesi ,è da secoli ,che questa città, ci ha fatto il callo ,specialmente negli ultimi decenni ,di amministrazione di sinistra!
Cmq solo Foti, era riuscito a portare la Reggina, ai massimi vertici calcistici,dopo di lui,il nulla!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Se si impegnano in un anno..siamo in ,B

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Forza di qua,Forza di la,magico su, magico giu .Classifica falsa.6 squadre con 2 partite e 2 squadre a 0 partite.Grazie Lega.Alla fine campionato falso. Cara Lega unica cosa Forza e Magica è la 3 ga…ba.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Comunque se si fa una squadra da serie c..e no da d…si risale più infretta

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

umiliata perché?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Io esprimo il mio dovrebbero pagare chi non a adempiuto al proprio dovere no penalizzare la squadra che a fatto un ottimo campionato grazie anche a un buon allenatore ma noi non molleremo mai e poi mai la reggina vivrà non sarà tolta dal calendario

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Stai lontano….grazie👉🏻👉🏻👉🏻

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Esattamente forza Reggina

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Nelle disgrazie si vede chi vale e chi no la reggina.Reggio risorgeranno questi peri lordi di politici fatti per forza alle prossime elezioni pa casa lista civica per Reggio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Con tutto il mio dispiacere per la mia città, la squadra e tutti i cuori amaranto, ivi compresi i calciatori e allenatore, però se uno non ha pagato i debiti non può farla franca. Purtroppo gli effetti ricadono anche su chi non lo meritava, ma credo che la decisione sia corretta. Dovrà essere una lezione per chi si assume impegni e poi pensa di non inoltrarli. Mi dispiace immensamente per RC e per tutti noi

Darko
Darko
6 mesi fa

Paolo tua mamma se la sono scopata tutti i reggini che vivono a Brescia.

rob il saggio
rob il saggio
6 mesi fa

Reggio è vilipesa soprattutto da se stessa Una bella sana e profonda autocritica Una volta tanto niente vittimismo e ripartire con basi più solide .

Paolo
Paolo
6 mesi fa

Magari ci andiamo davvero in C….intanto voi siete ( se vi va bene ) in D

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Ma non scherziamo….. si deve fare uno squadrone di Serie C per stravincere la D

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Se tu Cozza resti a casa forse una speranza di rialzarsi c’è

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Bisogna fare una squadra come il Catania lo scorso anno di lega pro che gioca in d,lassati futtiri Martino cozza e compagnia bella

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

🤡

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Tutti quelli che avete soldi e piace il calcio investite nei colori amaranto

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Da mister

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

La città la gente non merita tutto questo…Mandano il Brescia come fosse che altre scquadre non esistessero in Italia 🇮🇹

Paolo
Paolo
6 mesi fa

Del Brescia non e’ mai fregato un caz.. a nessuno…semplicemente era la migliore delle retrocesse

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Reggio penso che abbia capito tutto attraverso queste disgraziate vicende; ha capito che la storia della Reggina corre di pari passo con la vita della Città .Le persone si devono promuovere,appropriarsi della loro Città ed eliminare tutto il marcio che c’è. Certamente ci saranno frange che non desiderano questo è vogliono il guazzabuglio.Bene qui si è subito un torto enorme, deve essere la molla per far scattare cosa serve, forza gioventù di Reggio fate ciò che bisogna fare! Cozza è per sempre uno di noi sta nei nostri cuori. Adesso ripartiamo dalla D vedrete risorgeremo presto.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Ii propongo Cozza allenatore della nuova Reggina…
Per Reggio e provincia facciamo tutti disdetta da SKY e Dazon…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Cerchiamo di Ripartire

Mio
Mio
6 mesi fa

Vai a pascolo con le pecore poi ispira e respira che stai bene in mezzo alla natura craparu….

Paolo
Paolo
6 mesi fa
Reply to  Mio

rode dirti la verita’….

A sorita
A sorita
6 mesi fa

Vai a farti una fottuta se ci riesci mi sa che nn sei ancora contento grandissimo 🤘

Paolo
Paolo
6 mesi fa

Lo dicevo ieri .c’è una cordata con il bomber ( Amoruso ) una cordata con il nostro più rappresentativo ( cozza ) una con viperetta .a queste tre si aggiunge cordata Rizzato e la quinta è quella di taibi .chi la spunterà ? Se si guardano i soldi vincerà viperetta .

Fede
Fede
6 mesi fa

Pagate le tasse Cozza tutti sapevate e tutti stavate zitti come da tradizione !! Altro che umiliati …

Articoli correlati

"Contento per Provazza, ci aspettiamo molto da lui. Deve essere più continuo"...
Velcea in porta e Provazza che ritrova una maglia da titolare dopo la mancata convocazione...
Tutti a disposizione, tranne Rosseti, per la sfida in programma alle 14.30 al Granillo. "Qualcuno...

Dal Network

L’incontro tra Maiello e Zola: una storia di perdono e riconciliazione. In una domenica che...

Nuova formula per la competizione che un tempo metteva di fronte la squadra che vinceva...

Protagonista con gli Azzurri che hanno sorpreso a Euro 2020 mancando poi la qualificazione ai...

Tifo Reggina