Tifo Reggina
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Reggio Calabria, Trocini: “Sant’Agata avversario da affrontare con grande attenzione” 

Tutti recuperati e a disposizione per la gara di domenica a parte Kremenovic

Consueta conferenza pre partita del tecnico della Lfa Reggio Calabria Bruno Trocini che, prima di partita alla volta della Sicilia dove domenica la sua squadra affronterà il Sant’Agata, ha risposto alle domande dei giornalisti soffermandosi innanzitutto su quelli che sono i limiti dei suoi:

“Io penso che i giudizi sono sempre condizionati dai risutlati. Noi paghiamo in casa l’incapacità di essere cinici, perchè nelle ultime partite in casa dopo la sosta, la squadra ha prodotto tantissimo e in questo campionato quando fai gol e magari riesci a fare anche il secondo si creano ampi sapzi, noi invece non risuciamo a chiduere le partite e dobbiamo miglioare in questo, nella lucidità sotto porta. Questo tenere aperta la partita ci porta ad avere momenti di scoramento durante la gara.Questo è un nostro problema, o ccomuqnue un aspetto sul quale stiamo lavorando tanto, dobbiamo lavorare e migliorare”

Sulle motivazioni che rischiano di venir meno in questo finale di stagione “Chi non è capace di automotivarsi in una piazza come questa non può stare a Reggio Calabria. Poi dobbiamo conquistare qualcosa partita dopo partita e giorno dopo giorno. Bisogna conquistarsi anche il posto in panchinha perché domani ad esempio manderò 6 giorcatori in tribuna. Dobbiamo rendere questa stagione degna di questa città”

In merito ai recuperi: “Quello di Renelus è un recupero per noi importante che ci da soluzioni diverse in avanti. Possiamo giocare anche in profondità. Recuperano tutti, l’unico che non è a disposizione è Kremenovic che ha avuto problemi questa notte. Gli altri ci sono tutti”

Sulla sua conferma sulla panchina amaranto “Io sento la fiducia dell’ambeinte, non sono uno che segue i social ma credo di essere un po’ bastonato come è giusto che sia. Personalmente penso di aver fatto un buon lavoro per tutti i problemi che abbiamo avuto, che il quarto posto non sia male. Per il futuro tutti dobbiamo confermarci la conferma”

Sul Sant’Agata “Le insidie sono la forza dell’avversario perchè affrontiamo una squadra mentalemtne libera che gioca con coraggio, ha semre avuto uan classifica tranquilla. All’andata vinsero meritatamente sul campo, noi non eravamo però quelli di oggi. Giocano bene con attaccanti veloci e giocatori esperti nei punti giusti. Avversario da affrontare con grande attenzione”

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

L'esterno italo-albanese è il 17esimo giocatore a segno in questo torneo ...
La formazione amaranto è quasi già sicura del quarto posto...
Il portiere spagnolo gioca titolare da qualche settimana, da quando è stata messa in archivio...

Dal Network

La squadra è ormai ad un livello che le consente di vincere praticamente tutte le...

L’incontro tra Maiello e Zola: una storia di perdono e riconciliazione. In una domenica che...

Nuova formula per la competizione che un tempo metteva di fronte la squadra che vinceva...

Altre notizie

Tifo Reggina