Tifo Reggina
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Reggina, Garufo: “La sconfitta contro il Monopoli non è colpa di De Rose”

L’esterno amaranto sulla battuta d’arresto della scorsa giornata e sulle gare da affrontare a porte chiuse

Intervenuto a “Vai Reggina”, Desiderio Garufo ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “abbiamo fatto i primi tre giorni della settimana molto intensi come al solito, ci stiamo preparando per la fondamentale gara contro il Picerno. Contano tantissimo le motivazioni, siamo vicini al nostro sogno. Mancano 9 finali e vogliamo vincere il campionato”. 

Sulla sconfitta contro il Monopoli: “Il primo tempo è stato molto equilibrato, la sconfitta non è da attribuire all’espulsione di De Rose. Abbiamo analizzato il ko, adesso siamo già proiettati alla prossima sfida. Non abbiamo avuto reazione dopo l’inferiorità, altre volte avevamo reagito in maniera diversa. Il campionato si può vincere anche con un punto di vantaggio, alla fine basta raggiungere il traguardo l’ultimo minuto. Tutte le partite sono difficili, il Bari con l’Avellino ha vinto solo 2-1, la Ternana ha pareggiato contro il Bisceglie. Il Picerno è una buona squadra, noi dobbiamo sfruttare le nostre caratteristiche e portare a casa i tre punti. Dobbiamo fare anche noi delle rinunce perchè ci stiamo giocando veramente tanto”. 

Sulle gare a porte chiuse: Non sono la persona adatta per parlare di questo, c’è piena solidarietà. Noi accettiamo qualsiasi decisione, la situazione sta diventando pericolosa. Noi siamo svantaggiati perché faremo tre partite in casa senza il nostro pubblico”:

E su Gallo dice: “Ha fatto tantissimi sacrifici per riportare Reggio Calabria ad alti livelli, ma c’è da fare i complimenti a tutto lo staff, al gruppo ed al mister”. 

Belle parole anche per i tifosi: ““Vedere il Granillo pieno è sempre emozionante, anche quando ti incontrano per strada non fanno mancare il sostegno”. 

“Sono rientrato in un momento particolare, non c’è stato tempo per recuperare al meglio. Adesso proveremo a rientrare tutti in piena forma. Ci aspettano 9 partite in 50 giorni e c’è bisogno di tutti. Anche chi ha giocato di meno si è fatto trovare pronto”. Conclude l’esterno della Reggina.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il reparto avanzato non è mai decollato dal punto di vista realizzativo...
La squadra ha un organico ampio e Trocini sarà chiamato a lasciare qualcuno a casa...
Gli amaranto nelle ultime due gare hanno giocato con il 3-5-2...

Dal Network

L’incontro tra Maiello e Zola: una storia di perdono e riconciliazione. In una domenica che...

Nuova formula per la competizione che un tempo metteva di fronte la squadra che vinceva...

Protagonista con gli Azzurri che hanno sorpreso a Euro 2020 mancando poi la qualificazione ai...

Tifo Reggina