Resta in contatto

News

Sogni amaranto: Simone Missiroli, la Reggina spera nel suo ritorno a casa

Il centrocampista della SPAL potrebbe accettare di tornare a casa, sopratutto se si farà una Reggina vincente e che mira al ritorno in massima serie

Simone Missiroli è uno degli obiettivi di mercato annunciati dal patron della Reggina Luca Gallo in vista della squadra della prossima stagione. Se sarà serie B, gli uomini mercato reggini punteranno a convincere il centrocampista della SPAL a tornare a casa.

La storia di Missile è nota. Nato e cresciuto a Reggio, diventato calciatore e poi uomo tra i campi del Sant’Agata, professionista con la Reggina con il debutto in A, Missiroli ha lasciato definitivamente la Reggina nel 2012 per approdare a Sassuolo e poi a Ferrara. Nelle ultime stagioni si è rivelato tra i migliori centrocampisti del campionato di serie A, al punto di essere accostato a qualche big e persino ad una convocazione in Nazionale.

PERCHE’ SPERARE – Simone Missiroli può essere un obiettivo concreto sopratutto se si dovesse costruire una squadra che può puntare ai primissimi posti. Il classe 1986 resta un calciatore da serie A e tra i Cadetti potrebbe permettere il salto di qualità, con la prospettiva di rientrare nell’Olimpo del calcio italiano con la maglia della sua squadra del cuore. Missiroli continua ad avere a Reggio i suoi affetti e chiudere il cerchio della carriera con la maglia della sua Reggina sarebbe un’idea romantica e che esiste nei piani del calciatore.

Toccherà a Luca Gallo provare a strapparlo alla SPAL, con la quale vanta un accordo per un’ulteriore stagione: la caccia è partita, Missiroli è il sogno di tutti i tifosi amaranto.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News