Resta in contatto

Amarcord

Reggina, 29 maggio 2003: Taibi ex ”fastidioso”, andata dello spareggio a reti bianche

Esattamente 17 anni fa amaranto e Atalanta pareggiavano 0-0 al ”Granillo” di Reggio Calabria e lasciavano alla gara di ritorno il verdetto finale dello spareggio retrocessione

Ventinove maggio 2003. Stagione 2002/03, gara d’andata dello spareggio retrocessione tra Reggina e Atalanta, che al ”Granillo” di Reggio Calabria vanno in scena nel primo atto del doppio confronto. Cinque giorni dopo l’ultima giornata di campionato, che ha visto gli amaranto vincere a Bologna ed i nerazzurri sbancare Roma, calabresi e bergamaschi tornano in campo per l’extra-season viste le posizioni in classifica ed un verdetto ancora apertissimo (Atalanta quartultima, Reggina quintultima, entrambe a quota 38 punti).

Il primo incontro in terra reggina fa registrare un ”Granillo” tutto esaurito, diventato una vera e propria bolgia sin dai primi minuti. L’Atalanta di Finardi parte bene, ma gli uomini di De Canio sono bravi a prendere prontamente le giuste misure e passare al contrattacco. Organizzazione di gioco decisamente superiore e tante le occasioni da gol create, sciupate da Di Michele prima e Bonazzoli poi.

L’Atalanta soffre la pressione degli amaranto, soprattutto dal 63′ in poi, quando si vede costretta a giocare in dieci per l’espulsione di Sala. Da lì in poi la Reggina si getta all’assalto ma non riesce a trovare la rete, anche per via di un super Taibi (nelle vesti di ex, seppur fischiato dal pubblico reggino) che nega la gioia a Bogdani, Diana e Paredes con tre interventi provvidenziali.

Un pareggio che sta stretto alla squadra di capitan Jorge Vargas, ma che comunque permette alla Reggina di arrivare alla gara di ritorno (tre giorni dopo allo stadio ”Atleti Azzuri d’Italia”) con due risultati su tre a disposizione per centrare la salvezza.

REGGINA – ATALANTA 0-0

Reggina: Belardi; Jiranek, Vargas, Franceschini (22′ st Nakamura); Diana, Paredes, Mozart (31′ st Bogdani), Falsini; Cozza; Bonazzoli (27′ st Savoldi), Di Michele. Allenatore: De Canio.

Atalanta: Taibi; Rustico, Carrera, Sala, Bellini; Zenoni, Dabo, Berretta (27′ st Gautieri), Doni; Rossini (37′ st Foglio), Vugrinec (19′ st Natali). Allenatore: Finardi.

Arbitro: De Santis di Roma.

Di seguito, il video della partita integrale:

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Amarcord