Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Reggina, Cirillo sulla conferma di Sounas: ”Così felice ed emozionato l’ho sentito solo…”

Tra il greco ed il suo agente, bandiera amaranto, un legame che va oltre l’aspetto professionale: l’ex difensore ha parlato del suo assistito e del momento in cui è stato comunicato il rinnovo per la prossima stagione

Tra gli elementi che la Reggina ha finora confermato per la prossima stagione, non poteva mancare Dimitrios Sounas, tra gli elementi di spicco del club amaranto. Il 25enne greco prenderà dunque parte al suo primo campionato di Serie B, traguardo conquistato sul campo a suon di sudore, grinta, sacrificio e prestazioni di altissimo livello.

La comunicazione è arrivata direttamente nella giornata di ieri dal ds amaranto Massimo Taibi, alla quale quest’oggi ha replicato Bruno Cirillo, procuratore del calciatore, che ai microfoni della Gazzetta del Sud ha parlato delle emozioni provate dal ragazzo, sottolineando lo spessore dell’aspetto umano di quest’ultimo. Di seguito, le sue parole:

IL MOMENTO DELLA COMUNICAZIONE. ”Non posso che essere fiero ed orgoglioso di quanto annunciato da Taibi. Ho fatto leggere a Dimitrios l’articolo della Gazzetta del Sud in cui di fatto veniva ufficializzata la sua permanenza a Reggio e vi garantisco che così felice ed emozionato l’ho sentito solo il giorno in cui il Consiglio Federale ha tolto ogni dubbio sulla promozione in B della Reggina. E’ carico come una molla e non vede l’ora di tornare a Reggio per cominciare il ritiro”.

QUALITA’ UMANE. ”Ho conosciuto centinaia di calciatori, fatto parte di gruppi splendidi e vissuto lo spogliatoio con uomini del calibro di Maurizio Poli, giusto per fare un nome. Proprio per questo, oltre che per le sue qualità di giocatore, Dimitrios mi ha colpito per quelle umane. Da parte mia non gli dirò mai nulla sotto l’aspetto tecnico o tattico, a quello di penserà un vincente come Mimmo Toscano. Ciò che ho provato a trasmettergli è il rispetto verso il club, verso le decisioni del mister ecc.. ma con uno come lui è stato un gioco da ragazzi”. 

SU TAIBI. ”Consigliare qualche giocatore a Taibi? Non scherziamo, non ha bisogno di suggerimenti. Per lui parlano i risultati. E’ destinato alla Serie A, mi auguro ci arrivi con la Reggina”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News