Resta in contatto

Approfondimenti

Reggina, la scelta che potrebbe suonare come un avviso a Menez

Il francese, salvo sorprese, non dovrebbe trovare posto dall’inizio contro il Lecce

Attorno a Jeremy Menez si fa spesso una narrazione impropria.  Chiunque abbia a che fare con lui sottolinea come si tratti di un ragazzo disponibile, che non si atteggia affatto a star e che, a Reggio, si trova benissimo.

Merito anche della scelta di portarci anche la famiglia, con cui condividere la nuova esperienza italiana in una casa in riva al mare.

Non è un mistero che molto del salto di qualità della Reggina passi anche per le sue giocate. Tuttavia, le ultime dichiarazioni di Marco Baroni hanno fatto capire come il suo rientro dopo l’infortunio non corrisponderà ad un’integrazione immediata in una definizione di piena disponibilità.

L’allenatore, fino a quando non sarà al 100%, non dovrebbe preferirlo ad un compagno.  Questo da una parte serve ad evitare ricadute come accaduto nella gara contro il Venezia, ma anche a responsabilizzarlo di fronte all’idea che “tutti sono utili, ma nessuno indispensabile”.

Menez, proprio per la sua qualità tecnica e anche per un’integrazione all’interno del gruppo, non è mai stato in discussione nel mercato di gennaio.

È e resterà un calciatore della Reggina, ma dovrà essere al massimo per andare a prendersi una maglia da titolare.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a REGGIO CALABRIA su Sì!Happy

Altro da Approfondimenti