Resta in contatto

Approfondimenti

Reggina: Nicolas e il trend positivo al Granillo prima della sfida più difficile

Nelle ultime cinque gare casalinghe ha praticamente chiuso la porta

Sono sei le partite giocate in casa dalla Reggina da quando Marco Baroni siede sulla panchina amaranto. Quattro quelle in cui la porta è stata difesa da Nicolas Andrade, arrivato a gennaio.

Volendo escludere la gara contro il Cittadella, dove il tecnico era arrivato da pochi giorni e dove comunque gli amaranto persero soprattutto per errori evitabili, restano cinque gare da prendere in considerazione.

Cremonese, Lecce, Salernitana, Entella e Pordenone.   In queste gare è arrivato un solo gol al passivo, tra l’altro determinato da un’autorete.  Ci ha messo del suo anche Nicolas (che con la Cremonese non c’era), parando un rigore a Djuric nel corso della gara contro la Salernitana. Ma nel complesso è apparso chiaro che l’innesto dell’estremo difensore sia stato un innegabile miglioramento.

Un trend positivo quello in corso al Granillo sul piano delle reti al passivo che, però, sarà messo a dura prova dalla prossima esibizione tra le mura amiche. Ci sarà la sfida più dura, quella che vedrà la Reggina opposta all’Empoli schiacciasassi di questa stagione.  Ora, però, c’è da pensare prima alla Spal.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da Approfondimenti