Resta in contatto

Approfondimenti

Nella Reggina “gruppo” è parola che ricorre spesso

Immagini provenienti dal ritiro segnalano un importante clima di armonia

Chiunque abbia sentito parlare chi ha giocato ad un certo livello ha spesso ascoltato parole di elogio ai gruppi che hanno costruito successi.  È accaduto di recente con l’Italia di Roberto Mancini, di cui si è detto più volte quanto l’armonia tra i calciatori sia stato alla base del successo a Euro 2020.

Volendo restare in ambito Reggina, Mimmo Toscano un paio di stagioni fa disse di aver capito che i suoi avrebbero vinto il campionato già in ritiro.  In quell’occasione il tecnico aveva probabilmente percepito il fatto che si stesse creando un ambiente con la giusta cultura del lavoro e l’opportuna unione.

Dal ritiro di Sarnano paiono provenire scatti e clip rubate che raccontano di una squadra che suda, fatica e lo fa con il sorriso. A ciò si aggiunge un apparente piacere nello stare insieme che oggi fa ben sperare in vista della prossima stagione.

Se ci saranno le basi per costruire un “gruppo” in grado di togliersi delle soddisfazioni e regalare gioie ai tifosi lo dirà il tempo, ma se non altro i segnali sono incoraggianti. Anche perché, considerati i colpi che potrebbero arrivare, alla squadra non pare difetto la qualità tecnica.

 

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti