Resta in contatto

Approfondimenti

Reggina, primi squilli da Ricci

L’ex di turno allo Scida è riuscito ad essere decisivo

All’Ezio Scida di Crotone Federico Ricci viveva una serata da ex.  Non era la prima volta e alla vigilia aveva dichiarato che la circostanza per lui non fosse una cosa nuova, avendo già avuto occasione di affrontare i rossoblù con un’altra maglia.

Tornare nello stadio dove è riuscito a esprimere al meglio il suo  talento gha dato una piccola scossa al rendimento del calciatore.

Sì, perché a Ricci si chiedono giocate e assist.  Quella che, per intendersi, ha consentito alla Reggina di andare in vantaggio rappresenta in pieno questo concetto.  Nel momento in cui gli amaranto stavano subendo il Crotone nel finale di primo tempo,  il prodotto del settore giovanile della Roma ha ricevuto una palla sull’out di destra e ha vinto un duello con Molina.  Così, quasi dal nulla.   Da quello stesso calcio piazzato ha usato il sinistro per pennellare un cross perfetto su cui Galabinov si è fatto trovare pronto con la stoffa del bomber vero.

Una circostanza che racchiude fedelmente la concretezza che si richiede a Ricci, il cui rendimento è però chiamato a crescere anche nell’economia del gioco di Alfredo Aglietti.  Da un suo salto di qualità può dipendere molto della stagione della Reggina.

 

 

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti