Resta in contatto

Pagelle

Reggina, Rivas inarrestabile, Montalto e Cortinovis ingressi vincenti

I voti degli amaranto dopo la gara contro la SPAL

MICAI 6,5 – Riesce a dare sicurezza alla difesa, non sbaglia nulla. La VAR gli cancella la grande parata su rigore di Esposito

LAKICEVIC 6,5 – Propositivo in fase di spinta, attento in quella difensiva. E il palo gli nega la gioia del gol: ottima prova.

CIONEK 6,5 – Si destreggia al meglio tra gli attaccanti ospiti, cerca di esaltarsi chiamando il pubblico ad alzare i decibel del tifo. Avvio di stagione assai positiva.

STAVROPOULOS 5 – Di fatto i suoi errori nel primo tempo rischiano di cambiare l’andamento del match: passaggio a vuoto.

DI CHIARA 7 – Stantuffo inesauribile, in tandem con Rivas mettono in imbarazzo il versante destro della retroguardia spallina: strabordante. (dall’87’ LIOTTI sv)

RICCI 5,5 – Uno dei pochi a non aver iniziato la stagione con il segno positivo. Si fa vedere troppo poco nella manovra della sua squadra, raramente si rende pericoloso dalle parti di Thiam. Da rivedere. (dal 60′ CORTINOVIS 6,5 – Non è un caso se entra e fornisce una palla deliziosa per Montalto, abile poi a trasformarla in oro. Mezzo voto in meno per il gol fallito al 95′: premesse importanti.)

CRISETIG 6 – Una prova in crescendo, sopratutto rispetto alle precedenti. Bravo a tenere la distanza e aprire il gioco per i compagni avanzati.

HETEMAJ 6,5 – Il gol è giusto premio per una gara tutta cuore e corsa. Inizia a salire di tono e di ritmo, si fa anche trovare al posto giusto nel momento giusto in occasione del gol del primo vantaggio amaranto. (dall’89’ BIANCHI sv)

RIVAS 7 – Probabilmente il migliore dei suoi. E’ inarrestabile, immarcabile, Spaltro avrà gli incubi per varie notti. Rispetto alle precedenti recite gli manca il colpo sottoporta, ma la sua crescita è evidente e importante. (dal”80′ LARIBI sv)

BELLOMO 6,5 – Aglietti lo premia con un’altra maglia da titolare, la sua prova è decisamente positiva e propositiva. Gli manca il guizzo in zona realizzativa, ma il contributo è assai positivo.

GALABINOV 6 – Riceve pochi palloni giocabili, fermo restando che la condizione non è ancora quella che può fare la differenza (dal 60′ MONTALTO 6,5 – Il gol con esultanza piccata verso la panchina: compie appieno il suo dovere.)

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Pagelle