Resta in contatto

Approfondimenti

Reggina: la gestione di Menez e i tanti impegni

Il francese è tenuto in grande considerazione da Alfredo Aglietti

Nel girone di ritorno della passata stagione  Jeremy Menez ha visto pochissimo il campo. Anche quando stava bene Marco Baroni faceva altre scelte.  Dal derby di Cosenza in poi il transalpino non ha praticamente più visto il campo.

L’arrivo di Alfredo Aglietti ha un po’ cambiato le carte in tavola.  Sembrava un giocatore in uscita, invece le contingenze e la volontà di Menez di restare a Reggio hanno cambiato le prospettive.

Fino ad ora il tecnico lo ha sempre schierato titolare quando l’ha avuto a disposizione.  Nella gara d’esordio contro il Monza non era ancora al massimo per via di una preparazione iniziata in ritardo, poi subito il collocamento nella formazione titolare contro la Ternana.

Era il 29 agosto e fu subito gol per il francese, che però si fece espellere per doppia ammonizione.  La squalifica e un infortunio lo hanno tenuto fuori praticamente fino alla gara contro il Vicenza.   Menez, non appena tornato a disposizione, subito titolare. Segno che Aglietti riconosce al calciatore qualità, voglia di dare il proprio contributo e forse le caratteristiche ideali per essere il partner ideale di Andrey Galabinov.

Adesso, però, ci sono tre gare in una settimana.  Quale sarà la gestione del francese? Difficilmente giocherà sempre titolare, toccherà ad Aglietti  fare le scelte opportune.

 

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti