Resta in contatto

News

Plusvalenze fittizie, la Corte Federale d’Appello respinge ricorso Procura: salve Parma e Pisa

Nessuna pena per i club cadetti coinvolti nella vicenda anche dopo il secondo grado

La Corte Federale d’Appello-Sezioni Unite ha respinto il reclamo del Procuratore federale a seguito del ricorso presentato contro la sentenza del Tribunale federale, che in primo grado aveva prosciolto gli 11 club e le 61 persone tra dirigenti ed amministratori accusati di aver prodotto plusvalenze fittizie.

Dunque, salve Parma e Pisa, le due società di serie B coinvolte nella vicenda: per loro nessun tipo di sanzione, neanche quelle relative alla classifica del prossimo campionato di serie B, oltre a quelle di tipo pecuniario.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News