Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Reggina: cosa potrebbe cambiare Inzaghi e perchè?

Dopo tre sconfitte in quattro partite poterbbe essere arrivato il momento di cambiare qualcosa in fatto di uomini

Se qualcuno guardasse solo i numeri dell’ultimo mese penserebbe che la Reggina è in crisi. Tre sconfitte nelle ultime quattro pratite dicono tanto, ma non tutto.

Gli amaranto hanno dominato praticamente tutte le gare giocate e, sopratuttto contro Modena e Perugia, hanno perso per motivi quasi metafisici. Tuttavia, non si può tornare indietro e c’è da prendere atto che gli errori individuali si sono rivelati limiti nelle singole gare che portano a riflessioni.

Tra queste c’è la possibilità che si inneschi qualche cambiaemnto che faccia parte della normale rotazione di una rosa ampia. Situazione che richiede la necessità di attingere da chi è più in forma e forse ha meno tossine legate a prestazioni non esaltanti.

Prima o poi, ad esempio, potrebbe essere il momento di Ravaglia. Ma i cambiamenti potrebbero essere soprattutto altrove. Camporese, ad esempio, potrebbe rappresentare un marcatore diverso da Cionek. Più prestante fisicamente e più bravo nel gioco aereo, potrebbe avere caratteristiche migliori per fronteggiare uno come Pavoletti (attaccante del Cagliari).

Crisetig, fuori da tre partite dalla formazione titolare, potrebbe trovare nuovamente una maglia da titolare. Senza di lui, ma soprattutto con Majer allontanato dalla posizione di mezzala, la squadra sembra avere perso propulsione nella capacità di portare il pressing alto.

Candidato a riprendersi una maglia da titolare c’è anche Canotto.  Si vedrà se stavolta Inzaghi sceglierà la via del cambiamento, dopo aver a lungo privilegiato quella della continuità.

 

 

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti