Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Reggina, Inzaghi dopo il pari di Cagliari: “Contento della squadra, pari giusto”

Le parole del trainer amaranto dopo il pareggio strappato all’Unipol Domus Arena

Filippo Inzaghi, tecnico della Reggina, è intervenuto in sala stampa dopo il pareggio sul campo del Cagliari:

Dopo due partite perse immeritatamente ero curioso di vedere la reazione della squadra sul campo di una formazione da serie A. Andare sotto dopo 2′ poteva essere pericoloso, poi abbiamo fatto un primo tempo incredibile, abbiamo avuto tre occasioni per fare gol e dovevamo chiudere i primi 45′ in vantaggio. Il secondo tempo è stato equilibrato, avevo timore delle loro individualità. Il pari è giusto contro una squadra davvero forte. Abbiamo avuto dei contropiedi che potevamo sfruttare meglio, volevo mettere Ricci ma ho perso dei cambi, vedi il problema accusato da Gagliolo. “.

Sulle scelte di formazione: “Sono contento di tutti, Hernani aveva bisogno di qualche partita per entrare in forma. Volevo dare un pò di spazio a Ravaglia, oggi ha fatto un paio di uscite in cui ha dimostrato sicurezza, vedremo la prossima chi giocherà. Camporese per me è un titolare, sono contento della sua prestazione. Con la società siamo d’accordo nel testare tutti i calciatori a disposizione per poi avere le idee chiare a gennaio e capire su dove intervenire“.

Sul possibile approdo al Cagliari in passato: “Prima della Reggina sarei venuto solo a Cagliari. Io non avevo pretese, avevo l’accordo con il direttore, poi sono spariti. Sono però felice alla Reggina, sto lavorando come voglio io“.

Sulle ambizioni della Reggina: “Se ci dicono che siamo candidati per la A significa che abbiamo fatto cose eccezionali. C’è un piano triennale, ma siamo ambiziosi e cercheremo di accorciare i tempi, senza però montarci la testa“.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News