Tifo Reggina
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Lfa Reggio Calabria: Bolzicco sempre lontano dalla porta al Granillo

Il secondo tempo di Ravanusa con il Licata sembrava prefigurare un futuro diverso per il rendimento dell'argentino

Bolzicco, per certi versi, ha una parabola di rendimento che ricorda quella di tutta la Lfa Reggio Calabria. La prestazione di Ravanusa, con tante occasioni avute e create anche grazie ai suoi movimenti, lasciava presagire che la prestazione contro il Licata potesse essere una sorta di svolta affinché trovasse quella continuità realizzativa che fino ad ora non ha mai avuto.

Gli è mancata anche in carriera a dire il vero.  Tuttavia, si confidava che il passaggio dalla Serie B argentina alla Serie D italiana configurasse un innalzamento dei livelli di prolificità. Così al momento non è stato e l’argentino continua a non fare la differenza. Soprattutto in casa, dove non ha mai segnato, e a maggior ragione contro avversari dove il numero nove deve andare a prendersi una palla vagante, un traversone o qualunque altra cosa per sbloccare situazioni di punteggio che risultano difficili da muovere, salvo poi finire in discesa quando la gara vede l’equilibrio spezzarsi.

Per lui adesso ci sono undici partite per altare questo trend che resta negativo.

 

 

 

Subscribe
Notificami
guest

8 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Giuseppe
Giuseppe
2 mesi fa

Era meglio se tesseravano Denis… avrebbe fatto più gol

Dimitrios
Dimitrios
2 mesi fa

Il lato positivo è che va in scadenza a giugno. Quello negativo è che questa manica di pazzi vogliono convincerlo a rinnovare

Giuseppe
Giuseppe
2 mesi fa

Non viene servito in area con palle goal

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Tutti buoni per la serie A in D non si ambientano così dicono i giornalisti reggini

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

…gli auguro di …trovare quella di casa!
.
altrimenti dorme accanto ai binari alla stazione…😂😂😣😣🤔

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Deve farsi trovare nel vivo dell’area più spesso sui traversoni alti che rasoterra

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Lasciato solo contro due o tre difensori avversari,con i piedi non è il suo forte,cross dalle fasce pochissime

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Se uno è buono non viene dall’Argentina per giocare nei dilettanti.

Articoli correlati

Gli amaranto sono certi del quarto posto, ma almeno in teoria potrebbero andare oltre...
Il difensore centrale si è tolto la soddisfazione anche di segnare nel giorno dello scudetto nerazzurro...
Il centrocampista, dopo aver recuperato da una lussazione alla spalla, ha avuto una gioia nella...

Dal Network

La squadra è ormai ad un livello che le consente di vincere praticamente tutte le...

L’incontro tra Maiello e Zola: una storia di perdono e riconciliazione. In una domenica che...

Nuova formula per la competizione che un tempo metteva di fronte la squadra che vinceva...

Altre notizie

Tifo Reggina