Resta in contatto

News

Lucarelli: “Complimenti alla Reggina. Il Catania ci proverà…”

Le parole alla vigilia della sfida contro gli amaranto del tecnico rossoazzurro

Cristiano Lucarelli, allenatore del Catania, ha parlato alla vigilia della partita contro la Reggina:

Nelle ultime due partite sono cambiate tante cose. Abbiamo passato una settimana difficile durante le ultime battute di mercato, ci sono state tante partenze e molti erano in procinto di andare via. Dopo la chiusura del mercato, ci siamo guardati negli occhi e ci siamo detti che dobbiamo andare avanti così sino alla fine, per i tifosi e per il Catania in generale. Domani abbiamo una sfida contro un’avversaria importante, da certi punti di vista è meglio giocare contro questa squadra, spero che l’arrivo della capolista possa continuare a tenere sulla corda tutti, questa voglia e questa ferocia agonistica”.

Sulle scelte: “Il Catania può fare tutto, ha gli uomini giusti per giocare a tre o a quattro dietro. Abbiamo recuperato quasi tutti i nostri effettivi, non avremo bisogno di pescare dalla Berretti, anche se ci sono tanti ragazzi molto interessanti“.

Sull’obiettivo della squadra: “Ho cercato di dare la stessa importanza a campionato e Coppa. Abbiamo onorato la Coppa sino alla fine, vincerla ci poteva dare una possibilità in più che la classifica oggi non ti dà. Io guardo alla giornata e se il Catania è quello visto contro il Monopoli dobbiamo guardarci alle spalle, ma se il Catania è quello delle ultime prove allora possiamo migliorare la nostra posizione. Questo è un girone se dove non stai attento ti può risucchiare in basso. Se domani il Catania dovesse sfoderare un’altra prova di grinta, cattiveria, determinazione, allora possiamo anche pensare di migliorare la nostra classifica“.

 

Sulla Reggina: “Con l’arrivo della nuova società, nuovi capitali, negli ultimi anni hanno fatto un ottimo lavoro. Quest’anno, con l’avvento di un allenatore bravo ed esperto come Toscano, hanno lavorato in sintonia. Hanno messo su una squadra che forse non è forte come il Bari, ma è più squadra. Si è creata un’alchimia tra ambiente e squadra, che probabilmente i fa più essere più bravi del Bari. Complimenti alla Reggina per quello che sta facendo quest’anno“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News