Resta in contatto

News

Coronavirus, Speranza: “Serviranno altri giorni di sacrifici”

Il Ministro della Salute preannuncia lo scontato proseguimento delle misure restrittive per allontanare il propagarsi del contagio da Covid-19

Roberto Speranza, ministro della Salute, intervenuto alla trasmissione Rai Che Tempo che Fa, ha fatto il punto della situazione dal punto di vista delle decisioni dell’Esecutivo in merito alle misure di contenimento studiate per limitare il contagio da Covid-19:

Le misure di restringimento sociale ci aiuteranno a combattere la diffusione. Sicuramente abbiamo ancora bisogno di queste misure, domani si riunisce il Comitato tecnico-scientifico, e lì sarà fatta la valutazione. Servono tempi brevi ma dobbiamo dare messaggi chiari e comprensibili alle persone. Si vede un primissimo segnale, ci sono segnali incoraggianti che arrivano soprattutto dai pronto soccorso. C’è una prima decelerazione, si va nella direzione giusta ma questo non basta. Se pensassimo di fermare subito le misure bruceremmo questo vantaggio

Speranza precisa che le misure di contenimento dureranno oltre al 3 aprile, data prevista nel DPCM dell’11 marzo, quello che ha esteso a tutto il territorio italiano le i provvedimenti di limitazioni:

Dobbiamo studiare il domani, capire oggi come immaginare una fase diversa ma essere nettissimi sulla verità: siamo ancora nel pieno della crisi, e guai a farsi illusioni o abbassare la guardia. Il 3 aprile scadono, e posso dire che saranno sicuramente allungate. Ci sarà bisogno ancora di un sacrificio che non penso sarà brevissimo, di qualche giorno“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News