Resta in contatto

Miti

Giacomo Tedesco, il guerriero nel cuore dei tifosi

Giacomo Tedesco, il guerriero nel cuore dei tifosi

L’ex centrocampista amaranto ha fatto la storia della Reggina prima da calciatore, poi anche da allenatore

Giacomo Tedesco è cresciuto e ha debuttato nel calcio professionistico con il Palermo. Dopo tre stagioni in rosanero nel 1997 si è trasferito alla Salernitana. Quattro anni in Campania prima dell’arrivo alla Reggina, squadra più importante della sua carriera. Nella stagione 2005-2006, in amaranto, con Mazzarri in panchina, ha ottenuto una salvezza in Serie A che a inizio anno sembrava impossibile per via della penalizzazione, per la quale ha ricevuto la cittadinanza onoraria di Reggio Calabria. Nel 2013 Tedesco ha appeso gli scarpini al chiodo dopo una breve esperienza in Eccellenza, nella fila del Serradifalco.

Il 19 agosto 2014 è tornato in riva allo Stretto, questa volta nelle vesti di allenatore della Berretti. Il 20 aprile 2015 è diventato l’allenatore della prima squadre della Reggina, con cui ha conquistato e vinto, nel derby contro il Messina, i playout per la permanenza in Serie C.

Che ricordo avete di Tedesco? Quali aneddoti ricordate legati alla sua esperienza in amaranto?

Scrivete e aggiornate le sue gesta!

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Miti