Resta in contatto

News

Reggina-Spal, occhio all’agenda: appuntamento romantico e un’evoluzione da mal di testa

La sfida si giocherà con una scadenza settimanale classifica, ma in un contesto particolare.

Se non ci fossero decine di app per smartphone sarebbe davvero difficile stare dietro al calendario della Reggina. Che il calcio negli ultimi due decenni sia cambiato in maniera inequivocabile è una banalità che risulta anche superflua da dire.

Tuttavia, in queste prime giornate il rischio mal di testa è stato davvero alto. La Reggina ha giocato partite alle 14 (orario mai visto), altre 16 ed altre infrasettimanali in notturna.

Nel giorni di Ognissanti, però, il Granillo ritrova una consuetudine: la partita di domenica alle 15.  Orario che richiama un calcio molto romantico.  Lo stadio, però, di romantico avrà ben poco se si considera che resterà chiuso per le note vicende legate alla pandemia.

Chi la volesse seguire può però già annottare l’appuntamento, qualora corresse il rischio di dimenticarlo o di perdersi nelle decine di scadenze per le partite che questo campionato di B sta riservando.

 

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News