Resta in contatto

Approfondimenti

Penna in trasferta – Lanzi di Calciocremonese: “La squadra di Pecchia crede ancora nei playoff”

Momento di forma, punti di forza e deboli della formazione grigiorossa, con l’aiuto dei colleghi del sito del nostro circuito editoriale

Cremonese e Reggina si sfidano allo stadio Zini e in palio ci sono i sogni playoff di entrambe Per capire meglio come arrivano i calciatori di Pecchia abbiamo contattato il collega di calciocremonese.it Edoardo Lanzi.

Con lui abbiamo approfondito ulteriormente i temi clou della sfida tra grigiorossi e amaranto, in programma sabato pomeriggio alle ore 14.

La Cremonese crede nei playoff?

Nelle ultime interviste giocatori e Fabio Pecchia hanno fatto capire che ci tengono ai playoff anche se l’obiettivo principale è chiudere la questione salvezza. Per il tecnico grigiorosso la Cremo ragiona partita per partita, Buonaiuto e Baez dicono che sognano gli spareggi promozione. Dunque la Cremo ci crede, ci mette il massimo e proverà a conquistare i playoff.

Cosa è cambiato a livello mentale con l’arrivo in panchina di Pecchia?

Pecchia è riuscito a rendere più compatto il gruppo e a dare più fiducia nei propri mezzi ai giocatori. Ogni singolo grigiorosso ha il suo spazio durante questa seconda parte di stagione e può dare il suo contributo alla squadra. Fatto importante sia a livello di formazione con diverse soluzioni e ricambi per ricaricare le energie ma anche a livello psicologico. Tutti sono coinvolti e tutti possono esprimere il proprio talento.

Quali i concetti tattici della Cremonese di Pecchia?

Nelle ultime partite la Cremo di Pecchia ha giocato, in modo alternato, con i moduli 4-2-3-1 e 4-3-3. Rispetto alla squadra di Bisoli, quella del tecnico di Formia è più aggressiva, ha una sua identità e lotta su ogni pallone.

Che partita ti aspetti?

Visto il momento delle due squadre sarà una partita combattuta. Per entrambe non sarà facile imporre il proprio gioco all’altra. Forse l’inizio di match sarà un po’ lento a causa dello stop imposto dalla Lega B per rimettere tutte le squadre alla pari dopo i vari rinvii causati dai focolai di Covid esplosi in diversi gruppi squadra.

Quale può essere l’uomo in più per i grigiorossi?

L’uomo in più della Cremonese può essere considerato Carnesecchi. In queste partite molto combattute è importante avere un portiere in grado di difendere la porta e il risultato con grandi interventi. E il giovane numero 1 ha un grande talento nel farlo.

I dubbi di formazione di Pecchia?

Per la sfida contro la Reggina Pecchia non avrà a disposizione molto probabilmente Ceravolo, Crescenzi e Ravanelli. Per il resto dovrebbe essere la stessa formazione delle ultime partite ovvero il 4-2-3-1 con Carnesecchi in porta, quartetto difensivo formato da Fiordaliso o Zortea sulla fascia destra, Bianchetti e Terranova centrale e Valeri sulla sinistra. A centrocampo il tecnico di Formia ha tante scelte. In mediana ci sono Bartolomei e Castagnetti con Gustafson come alternativa. Sulla trequarti Baez, Valzania e Gaetano potrebbero partire dal primo minuto con Buonaiuto pronto a subentrare. In attacco staffetta Ciofani-Strizzolo.

La redazione di TifoReggina.it ringrazia il collega Edoardo Lanzi per la disponibilità.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da Approfondimenti