Resta in contatto

News

Reggina, risultati e marcatori del 35° turno in serie Bkt

La Vitus Entella retrocede matematicamente in serie C, altri verdetti ancora rimandati

Un verdetto arriva, l’altro ancora no. La Virtus Entella saluta matematicamente la serie B e retrocede in Lega pro con 3 giornate d’anticipo sulla conclusione del torneo. A scrivere il primo verdetto definitivo è il Vicenza che batte a domicilio i liguri 1-2 grazie alle reti di Valentini e Cappelletti, inutile il gol dei padroni di casa con Rodriguez.

Rimandato ai prossimi turni un altro verdetto, ormai scritto. Quello della matematica promozione in A dell’Empoli che frena in casa dell’Ascoli. La squadra di Sottil passa grazie ai gol di Dionisi e Bajic si avvicina alla zona salvezza diretta. Rimanda la possibilità di mettere un’ipoteca sulla seconda piazza e quindi sulla serie A, anche il Lecce che inciampa al Via del Mare contro il Cittadella. Di D’Urso, Rosafio e Proia le reti dei veneti, del solito Coda quella dei salentini.

Non approfitta del passo falso del Lecce la Salernitana che all’Arechi perde, con lo stesso risultato, 1-3, per mano del Monza. Succede tutto nella ripresa con ospiti che passano con Frattesi, padroni di casa che pareggiano con Gondo prima della doppietta, nel finale di gara, di Balotelli. In piena zona play-off il Venezia fa suo, sempre col risultato di 3-1, il derby veneto con il Chievo Verona. Anche questa gara si accende nei secondi 45 minuti con le reti di Crnigoj, Forte dagli 11 metri e Di Mariano per i lagunari, di Canotto per i clivensi.

Nelle posizioni a cui guarda con maggiore interesse la Reggina, Spal battura, ancora 3-1, al Rigamonti dal Brescia. L’11 di Clotet ottiene bottino pieno grazie ai centri di Bjarnason, Aye e Jagiello, inutile la rete ospite con Espeto. Spal ferma a 50 punti, Brescia che tocca quota 47, portandosi a ridosso degli amaranto ora a 48 e. L’ultimo posto utile per l’accesso agli spareggi promozione è ancora appannaggio del Chievo con i suoi 49 punti.

Quindi il calendario prevedeva per il 35° turno tre sfide nelle zone basse della classifica. Nella prima il Frosinone la spunta sul Pisa con l’ennesimo 3-1 di giornata. Parzyszek, Capuano e Maiello in gol per la compagini di Grosso, Marconi per quella di D’Angelo. Frosinone che scavalca così il Pordenone fermato di misura in casa della Reggiana, gol partita di Ajeti. Infine, nella sfida del San Vito-Marulla il Cosenza ritrova la vittoria superando 3-0 il Pescara. La doppietta di Tremolada e la rete di Carretta, tutte nel primo tempo, non consentono però ai lupi di migliorare la propria classifica.

Ecco il programma completo del 35° turno
Ascoli-Empoli 2-0 39’ Dionisi, 60’ Bajic
Brescia-Spal 3-1 27’ Bjarnason, 63’ Aye, 79’ Jagiello – 65’ Espeto
Cosenza-Pescara 3-0 6’, 31’ Tremolada, 8’ Carretta
Cremonese-Reggina 1-1 42’ Valzania – 66’ Rivas
Frosinone-Pisa 3-1 22’ Parzyszek, 76’ Capuano, 91’ Maiello – 24’ Marconi
Lecce-Cittadella 1-3 27’ Coda – 18’ D’Urso, 47’ Rosafio, 9’1 Proia
Reggiana-Pordenone 1-0 56’ Ajeti
Salernitana-Monza 1-3 51’ Gondo – 49’ Frattesi, 81’, 91’ Balotelli
Venezia-Chievo Verona 3-1 41’ Crnigoj, 67’ Forte rig., 75’ Di Mariano – 69’ Canotto
Virtus Entella-Vicenza 1-2 75’ Rodriguez – 16’ Valentini, 79’ Cappelletti

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News