Resta in contatto

L'angolo dell'avversario

Lecce-Reggina, Corini e Sticchi Damiani suonano la carica: “Battiamo gli amaranto e poi…”

Dal Salento suonano la carica: la partita contro il team di Baroni è assolutamente fondamentale per le residue speranze di secondo posto

Il Lecce ha perso a Monza e al momento i salentini occupano il quarto posto della classifica, quindi fuori dalla zona promozione diretta e senza avere in mano il miglior posizionamento in ottica playoff. La squadra salentina riceverà la Reggina venerdì pomeriggio al Via del Mare e cercherà un successo per continuare a crederci.

Dopo le due sconfitte rimediate contro Cittadella e Monza, il tecnico Eugenio Corini incoraggia i suoi: “Non ho nulla da rimproverare ai ragazzi perché hanno fatto quello che gli ho chiesto. Sono contento della prestazione fatta di intensità, orgoglio, organizzazione e lucidità. Abbiamo una base costituita da nove mesi di lavoro e siamo consapevoli delle nostre forze. C’è delusione che dobbiamo trasformare in energia per battere la Reggina”.

Anche il presidente giallorosso Saverio Sticchi Damiani, ai microfoni di Corriere dello Sport, ha suonato la carica: “È un periodo in cui non ci gira bene. Subiamo euro gol da alcune giornate e sbagliamo gol semplici. Dal punto di vista della prestazione, in particolar modo nella ripresa, ho visto una squadra viva che ha pesantemente messo sotto il Monza. Venerdì contro la Reggina dobbiamo fare più punti possibili, sia per quanto riguarda la promozione diretta, che rimane un discorso alla nostra portata, che per ottenere la migliore posizione possibile nella graduatoria per i play off. La sostanza non cambia, nelle prossime due sfide conta solo vincere, poi il resto si vedrà”.

PER LEGGERE LE PAROLE DEL TECNICO CORINI e del PRESIDENTE STICCHI DAMIANI VERSO LA SFIDA CONTRO LA REGGINA LEGGI CALCIOLECCE.IT, IL PORTALE DEL NOSTRO NETWORK

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da L'angolo dell'avversario