Resta in contatto

Calciomercato

Reggina, altro triennale ad ultratrentenne. Sperando sia un Denis

Sacrifici importanti per arrivare a Di Carmine

La Reggina è pronta ad offrire un triennale ad un calciatore di 33 anni.  Fermi tutti: non è una critica, ma un dato di fatto.  La storia della Serie B, tra l’altro, dice che i giocatori della differenza non sono giovanotti. Si pensi, ad esempio, a Coda del Lecce.

E per convincere Di Carmine ad accettare la B è evidente che bisogna fare un passo leggermente più lungo.   E se si vogliono fare grandi risultati servono grandi giocatori.  Inutile girarci attorno, prima di puntare il dito contro le scelte.

Poi si può essere avanti negli anni in tanti modi.  Lo si può essere con l’idea di un tramonto che sta arrivando o con la voglia di German Denis, che a quarant’anni ha  abbracciato l’amaranto con la voglia di un ragazzino e la passione di chi ha trovato il suo primo amore calcistico.

È abbastanza chiaro che un acquisto come Di Carmine prefigura la volontà di ottenere risultati importanti senza aspettare a lungo. Adesso la Reggina confida di chiudere, dato che anche i muri hanno capito che è lui la prima scelta.

C’è un triennale pronto. Stavolta senza sgravi fiscali derivanti dal Decreto Crescita, ma con cifre importanti che diventano importantissime al lordo. Se arrivano i gol, la spesa peserà di meno.  La potenziale cessione di Menez potrebbe facilitare i costi di gestione.

Il dato di fatto è che la Reggina ha ambizione,  ed  è la cosa da prendere come principale da queste ultime vicende di mercto.

 

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Mah….vedo che il pensiero unico è molto diffuso….va bene!! Come volete voi….Di Carmine è un grande giocatore

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Di Carmine è un gran giocatore

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ma a Reggio, siete sicuri di tifare davvero Reggina?
No son serio, perché trovo molti più tifosi fuori Reggio che a Reggio.
Cioè… Ma che polemica è, ma poi anche quando, lì dovete pagare voi e onorare voi questi contratti

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Deve spalmare un ingaggio di 700.000 euro annui che sono assolutamente fuori dalla portata della Reggina… Come calciatore credo non sia scarso

Un Tifoso
Un Tifoso
1 mese fa

“E se si vogliono fare grandi risultati servono grandi giocatori.” Punto.
Il vero problema non sono i 3 anni a Di Carmine, ma liberarsi dei triennali dei vari Faty, Vasic, e delle altre zavorre alla Gasparetto, Rossi, Rubin…

Altro da Calciomercato