Resta in contatto

News

Reggina, parla Taibi: “Contento per operazioni in uscita. Felice di continuare a lavorare a Reggio”

Il dirigente amaranto parla dei temi caldi legati alla recente sessione estiva

Massimo Taibi, ds della Reggina, ha parlato in conferenza stampa dopo l’ufficialità del suo rinnovo e dopo il gong della sessione estiva di calciomercato:

Sono contento per le cessioni, era estremamente difficile piazzare i calciatori che non rientravano nei piani tecnici. E’ stato l’aspetto più importante della sessione estiva. Speriamo di poter dare grandi soddisfazioni ai tifosi, serve grande unione e compattezza tra le componenti. Sono davvero felice di poter continuare a lavorare e speriamo di ottenere risultati ancora migliori di quelli già ottenuti: non vogliamo fermarci“.

Aggiunge Taibi: “Ringrazio Gallo per la fiducia che ha mostrato in me, il rinnovo mi permette di proseguire il lavoro iniziato tre anni fa all’arrivo del patron. Reggio la sento mio, è una città che mi ha adottato, sono fiero di rappresentare questa città, voglio ripagare la fiducia della gente“.

Su Faty: “Il suo agente mi ha detto che lui vuole decurtarsi lo stipendio, si allenerà con la squadra e vedremo se sarà possibile reintegrarlo“.

Sui vari obiettivi trattati: “Non ci sono prime scelte tra i vari Pettinari, Di Carmine e Galabinov, sono varie alternative ponderate. Galabinov aveva maggiore volontà di venire a Reggio, la sua volontà mi ha convinto a tuffarmi su di lui. Dalle Mura? La Fiorentina mi aveva dato il via libera dopo il ritiro, poi il suo agente mi aveva chiamato a fine luglio e ha scelto di andare altrove, avevo poi l’alternativa Amione. Vigorito? Volevo Micai già lo scorso gennaio“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News