Resta in contatto

Approfondimenti

Reggina, l’aneddoto su Rivas-Inter alla vigilia del rientro

Il calciatore è pronto a riprendersi una maglia da titolare

È innegabile che il Rivas delle prime tre giornate rappresenti un elemento che alla Reggina avrebbe fatto molto comodo a Crotone.  L’honduregno ha rapidità, è in una fase di grande brillantezza e avrebbe avuto le caratteristiche per colmare il gap in rapidità che in alcune occasioni la squadra è sembrata avere nei confronti dei pitagorici.

Questa settimana non ci saranno trasferte transoceaniche ad anticipare gli impegni della Reggina e l’honduregno è un candidato autorevole ad una maglia da titolare contro la Spal.

Massimo Taibi, intervenendo ai microfoni di Reggina Tv, ha rivelato come il calciatore sia stata acquistato non solo per una futura plusvalenza, ma anche per ciò che può dare a livello di valore assoluto già adesso.

Un acquisto quello di Rivas che, come lo stesso ds ha chiarito, è stato possibile anche grazie alla “parola mantenuta” da parte dell’Inter.    I nerazzurri hanno ricevuto offerte più importanti per la cessione dell’intero cartellino del giocatore, ma hanno tenuto fede a quello che era stato l’accordo preso con la Reggina.

La Reggina lo ha pagato circa 350.000 euro pagabili in tre esercizi.

Da segnalare che Taibi ha ottimi rapporti con le figure dirigenziali nerazzurre Beppe Marotta, Dario Baccin e Piero Ausilio.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti