Resta in contatto

Approfondimenti

Reggina: Caserta cuore amaranto ma bestia nera

Il tecnico dei sanniti non ha mai fatto mistero della sua passione per la squadra della sua città

Quando la strada di Fabio Caserta e quella della Reggina si incrociano come avversari si ricorda il rapporto che lega il tecnico al club dello Stretto. È nato a Melito Porto Salvo e, dopo una carriera di grande livello da calciatore, ha spesso sottolineato quanto il suo più grande cruccio non sia stato il mancato esordio in Nazionale, ma il non aver mai potuto indossare la maglia per la quale tifa.

Sabato non si potranno fare sconti. Il suo Benevento deve trovare una posizione di classifica che sia più consona al valore della rosa, altrimenti anche la sua posizione potrebbe finire in bilico.

La tradizione pende nettamente dalla parte del tecnico nei confronti diretti con la Reggina. Nei quattro precedenti si registrano due vittorie e due pareggi.  In particolare nei due confronti lontani dal Granillo Caserta ha sempre vinto. In entrambe le circostanze allenava la Juve Stabia.

Da calciatore, invece, la Reggina è la squadra che ha affrontato di più. 10 precedenti con 3 vittorie, tre pareggi e quattro affermazioni amaranto.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti