Resta in contatto
Sito appartenente al Network

L'angolo dell'avversario

Ex Reggina, esordio da incubo per Amione in Serie A

L’argentino debutta male in massima serie, è ancora un obiettivo?

Il livello della Serie A è particolarmente basso. Risulta, però, innegabile che sei-sette squadre siano di altro livello, tra queste c’è il Napoli. La sfortuna di Bruno Amione è probabilmente quella di aver pagato un po’ di emozione e di aver affrontato da subito alcuni tra gli avversari più impegnativi che potessero capitargli: gli attaccanti partenopei. Il calciatore era stato preferito da Cioffi come centrale nell’undici titolare.

Un esordio plausibile per quanto il calciatore aveva fatto vedere a Reggio. A Verona adesso si chiedono se è pronto per la Serie A e se ci sono nuovamente i presupposti per mandarlo a giocare in Serie B. La Reggina lo ha sempre voluto, è un under ed è una pista che potrebbe aprirsi considerato che gli amaranto non hanno un difensore mancino alternativo a Gagliolo. Resta, però, da capire se si considera il calciatore adatto a giocare a quattro.

Su calciohellas. ecco cosa dicono della prestazione di Amione.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da L'angolo dell'avversario