Resta in contatto
Sito appartenente al Network

L'angolo dell'avversario

Cosenza-Reggina: Dionigi chiamato a mettere da parte il suo affetto per i colori amaranto

Per novanta minuti il tecnico dei lupi dovrà pensare a battere il suo passato

No, la Reggina non è un avversario come tutti gli altri. Anzi, probabilmente non è un avversario (almeno fino a quando l’arbitro fischia).  La pensa verosimilmente così Davide Dionigi che con un i colori amaranto ha un rapporto speciale e non lo ha mai negato. Una storia che è iniziata a metà degli anni ’90 e che, come tanti amori, ha fatto dei giri immensi e poi è tornata laddove si è espresso al top. In Serie B come in Serie A.

Tanti gol a raccontare la straordinarietà della sua esperienza a Reggio dal punto di vista sportivo ed un rapporto straordinario con la gente di Reggio.  Sullo Stretto è diventato Re Davide e sabato tornerà. Lo farà da avversario del Cosenza e non ci sarà tempo per pensare al passato.

LEGGI IL RESOCONTO DEGLI ANNI REGGINI DI DIONIGI

 

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da L'angolo dell'avversario