Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Dopo Reggina-Perugia: la novità che non altera l’amara consuetudine

Non è il caso di fare drammi, ma ci sono situazioni che si ripetono

Ancora una volta la Reggina non è riuscita ad infrangere un tabù che la contraddistingue da inizio stagione. Quando gli amaranto vanno sotto ,non riescono a ottenere un risultato positivo.

C’è anche una percentuale di casualità, soprattutto se si considera quanto siano andati vicini al pareggio sia contro il Modena che con il Perugia. Tuttavia, il dato continua a ripetersi.

Stavolta gli uomini di Inzaghi si sono fermati sulla traversa di Cicerelli.

Se non altro c’è una piccola novità positiva, benché la si possa considerare come prettamente platonica. Per la prima volta, infatti, la Reggina è andata a segno dopo essere andata sotto.

Nelle precedenti occasioni, cioè a Terni, Modena e Parma, gli amaranto avevano sempre perso mantenendo lo 0 nella casella dei gol fatti. Quando, però, si concedono troppo facilmente ben tre reti, anche segnarne due costa la sconfitta. E così è andata con il Perugia.

Nel novero delle prime volte c’è, infatti, anche la prima gara stagionale in cui gli amaranto hanno subito tre reti. Non fa dormire sonni tranquilli il fatto che arrivi solo sette giorni dopo in cui per la prima volta se ne erano subite due, cioè a Parma.

 

10 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

10 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti