Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Venezia, Vanoli alla vigilia della Reggina: “Voglio far reagire la squadra”

Le dichiarazioni del neo allenatore dei lagunari che sabato sfiderà Pippo Inzaghi

Prima conferenza della vigilia per Paolo Vanoli, tecnico del Venezia, che sabato pomeriggio riceverà la visita della Reggina di Pippo Inzaghi. Il tecnico ha parlato alla stampa, come riportato dal sito ufficiale del club lagunare:

“In questa settimana, la squadra sta dimostrando di voler uscire da questo periodo difficile. Nella partita di domani, indipendentemente dal risultato, bisognerà sudare la maglia. Incontriamo una formazione che ha dimostrato di essere forte, allenata da un tecnico esperto della Serie B. Le insidie per noi sono tante: a livello mentale, trovarci così in basso in classifica comporta una perdita di fiducia. Bisognerà restare in partita per tutti e 90 i minuti. Quella di domani sarà soprattutto una sfida per capire quali sono i nostri limiti e dove possiamo arrivare. Stimo molto mister Inzaghi, che ha fatto grandi cose qui a Venezia ed è ripartito con grande umiltà e dedizione per portare la Reggina al livello a cui è ora”.

Continua Vanoli: “Credo sia giusto che i giocatori conoscano e comprendano il disappunto della tifoseria. Dobbiamo recuperare il nostro pubblico con attaccamento alla maglia e fatica. Quando si parla di sacrificio, non si parla solo di resilienza, ma anche della capacità di reagire con forza e determinazione. Oggi, la mia priorità principale è quella di far reagire i ragazzi, motivandoli a dimostrare fino in fondo le qualità che hanno, delle quali ho avuto definitiva conferma durante la preparazione settimanale. Questa è una rosa giovane, da cui la gente si aspetta molto. La squadra deve avere delle fondamenta solide, che poggino sui veterani di questo club: sono loro a dover insegnare a tutti cosa vuol dire vestire questa maglia. La qualità non basta, serve la personalità”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News