Resta in contatto
Sito appartenente al Network

L'angolo dell'avversario

Reggina: non i gol fatti, è un altro il primato più invidiato alla squadra di Inzaghi

Tanti numeri importanti per la formazione amaranto, ma uno forse vale di più

La Reggina di Filippo Inzaghi è, fino al momento, una squadra a cui si possono trovare pochi difetti. Se oggi è a cinque punti dal primo posto è solo perché gli episodi non l’hanno assistita fino in fondo, come si richiede in genere ad una squadra che occupa la posizione più importante della graduatoria.

Tuttavia, è innegabile che la lista delle cose positive espresse è davvero lunga. A partire da un attacco che è il più prolifico del campionato, benché con un po’ di pregiudizio ci si ostina a sottolineare l’assenza di un vero bomber. Per il momento la mancanza non si è avvertita. Potrebbe accadere più avanti, ma si confida che Galabinov, Santander o entrambi possano rappresentare una garanzia anche su quel fronte.

E, a proposito di ciò, c’è una caratteristica degli amaranto che probabilmente tanti allenatori invidiano ad Inzaghi. Un dato  su cui la squadra dello Stretto mette in fila tutti gli altri. Il riferimento è al numero di calciatori andati in rete. Un club a cui, a partire dalla sfida con il Genoa, si è iscritto anche Hernani. In attesa che magari possano fare lo stesso altri calciatori che ogni tanto gonfiano la rete avversaria, come ad esempio Camporese o Di Chiara.

Nessuno è riuscito a mandare in gol lo stesso numero di giocatori della Reggina.

LEGGI I DATI DI QUESTA SPECIALE GRADUATORIA

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da L'angolo dell'avversario