Resta in contatto

Approfondimenti

I colpi di gennaio della Reggina, Nielsen: corsa e acciaio per il centrocampo

Il centrocampista danese ritorna in Italia dopo le esperienze a Pescara, Verona e Perugia

Il secondo colpo in ordine di tempo del mercato invernale della Reggina è stato quello di Matti Lund Nielsen. Un colpo a sorpresa da parte del club di Luca allo, che lo ha ripescato dal campionato norvegese.

Il centrocampista danese torna a giocare nei campionati italiani dopo le avventure di Pescara, Verona e Perugia. Particolarmente felice l’esperienza in Abruzzo, quando sotto la guida di Zeman fece parte di quella squadra che annoverava tra gli altri Verratti, Insigne e Immobile.

Un elemento preso per conferire ulteriore corsa e fisicità ad un centrocampo completo. Nielsen può fare il vice-Bianchi, ma anche supplire De Rose. Nelle varie esperienze in carriera ha giocato sia nel centrocampo con due centrali, che in quello a tre, applicandosi con profitto come mezz’ala di destra.

Trentuno anni, fisicamente integro, al punto che Toscano lo ha lanciato alla prima gara in cui era a disposizione, grande esperienza, anche a alivello di Coppe europee, considerando che ha all’attivo 13 presenze nell’edizione 2018-2019 dell’Europa League, giocata con la maglia dei norvegesi del Sarpsborg.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da Approfondimenti