Resta in contatto

News

“La Ternana a Reggio per un solo risultato”

Lunedì alle ore 20.45 la supersfida tra la Reggina e la Ternana, gli avversari raccontati dal collega Lombardini del portale gemello ‘calciofere.it’

Si avvicina Reggina-Ternana, abbiamo avuto la possibilità di parlare con il collega del portale amico calciofere.it, Emanuele Lombardini, ha presentato la partita del Granillo:

La Ternana é costretta a vincere a Reggio, una sconfitta porterebbe a 11 i punti di divario dalla Reggina.  Per i tifosi é una sorta di partita dell’anno. Contro la Sicula sono stati buttati due punti, anche per qualche scelta arbitrale particolare: l’arbitro ha ammesso l’errore a fine partita“.

Sul momento della squadra: “Sono un po’stanchi, domenica c’erano i postumi di qualche infortunio di troppo“.

Sull’atteggiamento delle Fere a Reggio: “La squadra di Gallo non é stata mai una che punta solo a difendersi, a maggior ragione che si tratta di una partita in cui servirà solo vincere. Resta da vedere il modulo, potrebbe anche mettersi a specchio. C’è qualche infortunato, bisogna attendere le parole di Gallo che chiarirà i dubbi“.

Sulle scelte: “Rientra Partipilo, ipotizzo la possibilità di un 4-3-1-2 che potrebbe poi trasformarsi in 4-3-3. La Ternana non ha una vera e propria prima punta“.

Punti di forza e di debolezza della squadra: “É un gruppo unito e coeso, che combatte per lo stesso obiettivo. Dall’altro canto é una squadra che a volte si abbatte facilmente se le cose non vanno per il verso giusto. La Ternana é una squadra che gioca con una precisa identità di gioco

Sulla presenza dei supporters rossoverdi al Granillo: “I tifosi della Ternana sono sempre molto attaccati alla squadra, non si fanno mai condizionare da distanze e giorno della gara. Si sta organizzando un pullmann per la partita del Granillo“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News