Resta in contatto

News

Reggina, Guarna: “Il campionato è nelle nostre mani. Ci sono altre nove finali”

Il portiere amaranto al termine della sfida persa contro il Monopoli

Enrico Guarna, portiere della Reggina, ha parlato in sala stampa dopo la sconfitta contro il Monopoli. Di seguito le sue dichiarazioni.

“Vogliamo ringraziare i nostri tifosi, lo stadio alla fine ci applaudito, la Curva ci ha sostenuto anche dopo il triplice fischio. Dobbiamo reagire e partite da questo, più arrabbiati che mai. Il campionato è nelle nostre mani, ma è lungo, ci sono altre nove finali. Il rosso a De  Rose ha inciso tanto, 11 contro 11 era una gara aperta che poteva essere deciso dagli episodi, stavolta ci hanno detto male”.

Continua Guarna: “Ogni gara è importante, siamo un gruppo abituato a certi tipi di campionati e a certi tipi di piazze. A Catanzaro abbiamo speso tanto, ma il mister ci ha detto, giovedì, di ricaricarci a livello mentale. Ripeto, in parità numerica, poteva finire 0-0”.

Sulle parole negli spogliatoi: “Il mister ci ha detto di rialzare la testa e ripartire da subito. Dobbiamo essere lucidi ad analizzare la sconfitta e capire cosa non è andata rispetto alle ultime gare”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da News