Resta in contatto

News

Reggina, Sarao: “A Cesena non è scattata la scintilla con Modesto”

Le parole dell’attaccante amaranto sull’emergenza coronavirus e sul suo passato

L’attaccante della Reggina, Manuel Sarao, è intervenuto ai microfoni della tv ufficiale del club calabrese per commentare la decisione di sospendere il campionato fino al prossimo 3 aprile:

“Il nostro obiettivo è vincere il campionato, seguiremo quello che ci diranno e faremo di tutto affinché la stagione possa finire nel migliore dei modi. La pausa arriva in un momento che non volevamo però dobbiamo accettarla perché la salute viene prima di tutto”.

Sull’esperienza a Cesena: “A Cesena mi sono trovato bene a livello di gruppo, città e tifoseria. Forse non è scattata la scintilla giusta col mister, io avrò sicuramente le mie colpe, sono cose che fanno parte del calcio. Evidentemente doveva andare così e io dovevo passare da Cesena per arrivare a Reggio Calabria. Qui alla Reggina ho trovato un gruppo compatto e forte, il merito è del direttore sportivo e del mister. Toscano è davvero bravo a gestire una squadra con tanti giocatori grandi e di qualità”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News