Resta in contatto

News

Reggina, il divario con il Bari giornata per giornata: amaranto sempre davanti ai Galletti

La squadra di Toscano ha sempre preceduto la formazione pugliese, tranne dopo la prima giornata. Massimo vantaggio di dieci punti

La Reggina ha chiuso il campionato “pre-Coronavirus” con nove punti di vantaggio sulla seconda, che da sette turni è il Bari.

Non si tratta del massimo vantaggio, ma quasi: il picco massimo è di dieci lunghezze.

In ogni caso, gli amaranto solo dopo una giornata sono andati dietro ai Galletti: proprio al primo turno della stagione, quando il Bari ha espugnato il campo della Sicula Leonzio e la Reggina ha fatto 1-1 a Francavilla.

Da quando la squadra di Toscano si è presa la vetta solitaria della classifica del girone C, il 23 ottobre dopo il 4-1 rifilato al Picerno, la Reggina aveva quattro punti in più dal Bari, limite mai toccato sino allo scorso 8 marzo.

Alla sedicesima giornata, dopo Reggina-Rende 4-1 e Bari-Teramo 1-1, amaranto a +10 dal Bari, ma Galletti al quinto posto.

Al giro di boa, Reggina ha chiuso a dieci lunghezze di divario dalle seconde, Potenza e Bari.

Dopo il primo ko della Reggina, l’11 gennaio contro la Cavese, solo 1-1 per il Bari sul campo della Viterbese: divario a +9.

Con il ko casalingo degli amaranto contro il Francavilla il 23 gennaio, Bari ha ridotto il divario a sei punti, il punto di maggiore vicinanza tra i due team. Confermato dopo lo scontro diretto del 26 gennaio. Da lì in poi una montagna russa, ma con la Reggina sempre a debita distanza.

Dopo Monopoli-Bari 2-2 e Reggina-Ternana 1-0 a +8, alla ventottesima (dopo Catanzaro-Reggina 0-1 e Ternana-Bari) +10, dopo Reggina-Monopoli 0-2 e Bari-Avellino 2-1 si scende a +7 e infine si torna a +9 dopo Picerno-Reggina 0-2 e Catanzaro-Bari 1-1.

Ora la speranza è che tutto torni alla normalità e che la corsa alla B diretta possa ricominciare: significherebbe ripartire con la vita quotidiana e con il calcio giocato.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News