Resta in contatto

News

Reggina, la mappa delle provenienze dei calciatori

Tanti tesserati amaranto costretti a stare lontani da casa, pochi i calabresi in rosa

L’emergenza sanitaria in atto in tutto il Mondo, ha naturalmente costretto anche la Reggina a rivedere i piani e a raccomandare i tesserati a stare inderogabilmente in casa, senza dunque la possibilità di rientrare dalle rispettive famiglie.

Solo un reggino presente nella rosa della Prima Squadra, il terzo portiere Geria, appena tre i calabresi a disposizione di Toscano, il portiere Guarna, il laterale Liotti e il centrocampista De Rose. Fanno base nel territorio regionale, in particolare a Cosenza, sia mister Toscano che il suo secondo Napoli. Sia il preparatore atletico Nocera che quello dei portieri Pergolizzi sono calabresi.

Lontani da casa, poiché stranieri, i vari Nielsen, Sounas, Rivas, German Denis e Reginaldo, mentre Doumbia è stato adottato dalla Lombardia e anche lui sta lontano da casa.

Hanno casa al Sud Italia i vari Loiacono, Bellomo e Garufo, De Francesco invece ha gli affetti a Roma.

Sono tutti del Nord i vari Bianchi e Marchi (Lombardia), Bertoncini, Mastour e Rossi (Emilia), Rubin e Gasparetto (Veneto), Blondett e Rolando (Liguria), oltre al toscano Bresciani, all’umbro Farroni e all’abruzzese Paolucci. Il bomber Corazza è invece friulano.

Un periodo assai particolare per tutti, ma certamente restare lontano da casa è ancora più brutto e triste.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News