Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Simone Perrotta: “A Reggio sono diventato calciatore grazie a persone meravigliose”

Il centrocampista Campione del Mondo nel 2006 ha iniziato la sua brillante carriera proprio a Reggio Calabria. Perrotta non dimentica gli inizi e la sua lunga esperienza amaranto

Simone Perrotta, ex centrocampista della Reggina e Campione del Mondo a Germania 2006, parlando ai microfoni di gianlucadimarzio.com, ha ricordato gli inizi di carriera e la sua lunga esperienza a Reggio Calabria, seppur da giovanissimo:

Sono arrivato alla Reggina che avevo 14 anni, per me è significato moltissimo. Ci sono rimasto per otto stagioni, lì il calcio è diventato il mio mestiere, Reggio mi ha adottato. A quell’età hai bisogno degli affetti, ma ho avuto la possibilità di incontrare persone meravigliose che mi hanno permesso di crescere“.
Nel 1998 il passaggio alla Juventus: “Sono passato da una Reggina che era comunque costruita per mantenere la categoria ad una Juventus dove c’erano grandi campionati, Zidane campione del mondo. Non ero pronto, ma ho imparato tanto, ho capito come poter arrivare a certi livelli: è stata una stagione molto importante, anche se ho giocato poco, anche perché ero impegnato con il servizio militare“.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News