Resta in contatto

News

Reggina, Taibi: ”La Serie B la prendiamo, sul campo o d’ufficio. Siamo pronti a tutto”

Il direttore sportivo è certo di raggiungere la tanto attesa promozione in cadetteria, che rappresenterebbe la ciliegina sulla torta di un campionato in cui gli amaranto hanno fatto la ‘voce grossa’ su tutte le altre

Idee chiare in casa Reggina, dove si attende l’esito dell’importantissimo incontro di oggi tra il Governo e la Federazione per decidere circa la ripresa dei campionati. Che si decida di ripartire o meno, per gli amaranto l’obiettivo è uno solo: conquistare la promozione in Serie B, che mai si è fatta attendere così tanto in riva allo Stretto.

A parlare a riguardo è stato il direttore sportivo dei calabresi, Massimo Taibi, che ai microfoni di TMW ha espresso il suo punto di vista, condiviso da tutto il club, circa le aspettative dell’esito dell’incontro di oggi (in programma a partire dalle 18:30) e dell’assurda ipotesi del coinvolgimento ai play-off anche delle prime classificate nei rispettivi gironi.

”Oggi e il 2 giugno – dice il ds palermitano – mi aspetto semplicemente che ci dicano cosa fare, noi vogliamo solo sapere questo, perché siamo pronti a tutto. La Serie B o la prendiamo sul campo o la prendiamo di ufficio, del resto abbiamo fatto un campionato strepitoso che ci lascia comunque dei meriti per l’eventuale promozione. A ogni modo, ripeto, siamo pronti a qualsiasi evenienza, basta sapere il da farsi”.

”Il Carpi auspica i play-off anche per le prime classificate? Ognuno può dire quello che vuole, anche in base alle situazioni personali. Noi guardiamo in casa nostra, e attendiamo i responsi degli organi predisposti a decidere”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News