Resta in contatto

News

Reggina: può saltare la prima al Granillo

Il 30 settembre è in programma la Coppa Italia, l’impianto di Viale Galileo Galilei potrebbe essere preservato per l’esordio in campionato.

Stagione 2020-2021 un po’ atipica. Lo si evince anche dal calendario della Reggina. Il tradizionale appuntamento con l’esordio ufficiale in Coppa Italia viene anticipato con la prima di campionato fissata per il 26 settembre a Salerno.

Tuttavia, l’impegno con il trofeo rappresenterà il primo impegno casalingo in una competizione federale.  Il 30 settembre la Reggina dovrebbe affrontare al Granillo il Teramo che ha superato il Piacenza a domicilio nel turno precedente.

Reggina: prima in casa lontano dal Granillo?

Tuttavia, la sfida potrebbe giocarsi in una sede diversa dall’impianto di Viale Galilei Galilei. Non si tratta di una scelta legata a problemi strutturali, ma semplicemente una strategia adottata in favore del manto erboso.

Il rettangolo verde dell’impianto dove gioca la squadra amaranto è interessato da una serie di lavori finalizzati a renderlo ottimale per la prima sfida partita da giocare in casa.

Ove le parti fossero d’accordo (Teramo in primis) il match potrebbe essere giocato in una sede diversa da Reggio Calabria. L’ipotesi Vibo Valentia potrebbe essere plausibile ed è già stata sondata la soluzione.

 

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Andiamo dagli amici di Vibo Valentia 🇱🇻

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Non hanno avuto tempo🤣🤣

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a REGGIO CALABRIA su Sì!Happy

Altro da News