Resta in contatto

Pagelle

Reggina: freccia Rolando, prima magia di Ménez, Denis rimandato

I calabresi pareggiano a Salerno: i voti di TifoReggina.it inerenti alle prestazioni dei calciatori amaranto

Ménez non basta, la Reggina si fa pareggiare immediatamente dalla Salernitana con Casasola che firma il definitivo 1-1. Le pagelle dei calciatori amaranto:

Plizzari 6: nel primo tempo risulta decisivo su due conclusioni avversarie (Kupisz prima e Tutino poi) nonché sempre puntuale nelle uscite; nella ripresa, invece, pecca un po’ in queste ultime e legge male il tiro cross di Casasola, terminato in rete.

Loiacono 6: il capitano amaranto lavora molto bene in fase di copertura, soprattutto nel primo tempo. Unica pecca il giallo subito, seppur rimediato per fermare Tutino.

Gasparetto 6: probabilmente in pochi si aspettavano un suo impiego dal 1′. Un po’ in difficoltà nei movimenti, ma tiene bene la marcatura su Djuric

Rossi 6: sempre vigile, una garanzia.

Rolando 6,5: una freccia. Corre tanto, si inserisce, richiede spesso il dai e vai e mette in mezzo moltissimi cross, purtroppo mal sfruttati.

Crisetig 6,5: continua a destare ottime impressioni, d’altronde non si tratta certo di una scoperta. Ha il controllo del centrocampo, ogni pallone passa da lui che, con grande classe, riesce sempre ad indirizzare al posto giusto.

Bianchi 6: buona partita anche la sua. Lo si vede spaziare tra il cuore del centrocampo e la fascia destra a sostegno di Rolando. Aiuta molto la squadra durante la manovra. Dal 58′ Faty 6,5: parte da lui il pallone che permette a Ménez di involarsi verso l’area avversaria per il gol del vantaggio. Esperienza, fisicità ed equilibrio: buon esordio.

Liotti 6: attento nel seguire il suo diretto avversario Casasola, bravo a farsi trovare sempre smarcato. Dal 69′ Di Chiara 5: non si registrano particolari giocate, impatto tiepido

Bellomo 6,5: si illumina a sprazzi e quando si accende, di conseguenza, la Reggina ne beneficia. Buoni palloni al servizio dei compagni (Rolando nel primo tempo e Denis nel secondo), alla ricerca del guizzo giusto. Dal 69′ Mastour 5: ingresso in campo non brillante come quello di Benevento, tuttavia cerca di inventare qualcosa.

Ménez 7: si muove tanto, spaziando da destra a sinistra e abbassandosi più volte per ricevere il pallone. Inizialmente si accende, poi viene rallentato da qualche pestone di troppo. All’82’ si accende e trova un gran gol, saltando prima Lopez e poi Aya in area di rigore.

Denis 5.5: inizialmente lo si vede poco, poi cresce col passare dei minuti ed ha due occasioni limpide. Nel primo tempo si divora il vantaggio da pochi passi, troppo debole il suo intervento al volo con il piede destro. Nella ripresa, invece, stacca di testa in mezzo a due avversari ma non riesce a trovare la porta. Dall’81’ Lafferty s.v.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da Pagelle