Resta in contatto

Approfondimenti

Reggina, due trasferte consecutive per invertire il trend lontano dal Granillo

Solo tre punti per gli amaranto nelle gare giocate lontano dal proprio impianto

Assenze e alibi a parte, il rendimento della Reggina lontano dal Granillo è decisamente deficitario, tutt’altro che incoraggiante. Un cammino per nulla in linea con quelli che erano i proclami di inizio stagione.

Dalle 6 trasferte sin qui affrontate, gli amaranto, sono tornati con soli 3 punti frutto dei 3 pareggi nelle prime 3 gare lontano dal Granillo contro Salernitana (1-1), Virtus Entella (1-1) e Pordenone (2-2).

Quindi 3 sconfitte per Denis e compagni (contro Empoli, Monza e Chievo) che certificano la difficoltà di strappar punti lontano dall’impianto di gioco reggino. Oltre ai punti, nelle ultime 3 trasferte sono mancati però anche i gol. Reggina rimasta a secco infatti al Castellani (3-0), all’U-Power Stadium (1-0) e infine al Bentegodi (3-0).

Un trend che va peggiorando così l’andamento generale della squadra degenerato nelle ultime settimane anche in casa. Un campanello d’allarme in vista delle due trasferte consecutive cui è chiamata la squadra di Baroni a cavallo di Natale.

Martedì 22 dicembre, alle 19, al Romeo Menti gli amaranto affronteranno il Vicenza (sarà la quarta sfida consecutiva contro una squadra veneta) quindi il 27, per il lunch match alle 12.30, squadra impegnata al Mapei Stadium contro la Reggiana.

Questo uno degli aspetti chiave su cui si dovrà lavorare mister Baroni in vista delle due trasferte consecutive contro Vicenza e Reggiana previste a cavallo di Natale.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti