Resta in contatto

Approfondimenti

Reggina, sparito il fattore Granillo: quanto pesa l’assenza dei tifosi?

Gli amaranto hanno un rendimento tra le mura amiche al di sotto di quelle che si immaginava potessero essere le possibilità

La Serie B, inutile negarlo, nessuno se la sarebbe aspettata così. Senza tifosi carichi di entusiasmo che avrebbero caricato a mille la squadra in tutte le gare in riva allo Stretto.

Il Covid c’è per tutti, ma probabilmente per la Reggina pesa di più.  Sì, perché far diventare l’impianto una sorta di catino infernale avrebbe potuto spostare gli equilibri in tante partite.

C’è il ragionevole dubbio che con almeno dieci-quindicimila persone di media allo stadio la Reggina avrebbe conquistato un bottino molto migliore di quello ottenuto fino ad ora al Granillo.  Lo score, al momento, parla di tre vittorie, un pareggio e cinque sconfitte.

I numeri dicono che la Reggina, in casa, ha perso più della metà delle partite.  Così come non va nascosto che qualora fossero arrivati i tre-quattro milioni che avrebbe assicurato il botteghino in questa stagione, probabilmente la società avrebbe potuto ulteriormente innalzare l’asticella del budget, andando a prendere qualche calciatore importante in più.

 

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti